“AMBRATO DEL NOTAIO”

Vendemmia tardiva

Questo vino è ottenuto da una speciale miscela di uve aromatiche che vengono lasciate a maturare sulla vite fino alla comparsa della muffa nobile.

Vitigno: Una miscela di uve aromatiche; la composizione cambia a seconda delle annate.ambrato-del-notaio

Vigna: Le vigne sono collocate nella zona più vocata dell’Oltrepò Pavese. Le uve sono lasciate sulla vigna per disidratarle e favorire la comparsa della muffa nobile.

Vinificazione: Le uve che partecipano al blend sono vinificate separatamente e in seguito attentamente assemblate per ottenere un vino elegante.

Note di degustazione: Colore: ambrato. Profumo: intenso con note di rosa, violetta e fiore di Calicanto.

Potenziale di invecchiamento: Fino a 2 anni.

Alcool: 12,5% Vol.

Abbinamento: Vino da meditazione. Ottimo con formaggi grassi o stagionati e pasticceria secca.

Temperatura di servizio: 12/14 °C.

Capacità bottiglia: 500 ml.

pdf_logo1-150x150

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi